Cinque centesimi per ogni litro e mezzo d’acqua erogata
La cerimonia di inaugurazione

A partire dal 1 dicembre, i cittadini di Canino possono usufruire della fontana dearsenificata ubicata all’interno della storica Pineta Comunale, luogo dotato già di un impianto di sorveglianza che consentirà di punire qualsiasi atto vandalico o di sfregio ai danni della fontanella.

La “Casa dell’acqua” è costituita da un impianto che riporta i livelli di arsenico sotto i limiti fissati dalla normativa europea e consente di prelevare acqua naturale gratuitamente e acqua minerale al modico costo di 5 centesimi per ogni litro e mezzo d’acqua erogata.

La fontanella è stata inaugurata nella mattinata di venerdì dal sindaco di Canino Mauro Pucci e dagli assessori Eugenio Cesarini e Costantino Costantini. All’evento erano presenti anche gli alunni dell’istituto comprensivo e la dirigente prof.ssa Troise Maria Rosaria. I ragazzi hanno avuto dal Sindaco importanti delucidazioni sul corretto utilizzo, non solo dell’impianto, ma dell’acqua stessa, in modo da evitare inutili sprechi e con lo scopo di sensibilizzarli verso comportamenti socialmente responsabili nei confronti di un liquido per l’uomo insostituibile.

Il prelievo d’acqua può avvenire esclusivamente per mezzo di una tessera ricaricabile disponibile presso la tabaccheria Austini. Attraverso la tessera, dal costo minimo di 5 euro, si potrà prelevare acqua per un totale massimo di 10 litri giornalieri.

“L’idea della fontana - sottolinea Pucci - nasce dal bisogno di garantire alla popolazione sicurezza e tranquillità nel consumo di un bene tanto prezioso, quanto indispensabile quale quello dell’acqua''.

Canino dispone già naturalmente di tre fontanelle d’acqua con valori di arsenico al di sotto della norma, presenti in tre diverse zone: località San Francesco, la zona 167 e presso la pista di pattinaggio. In ognuna di queste zone, il prelievo d’acqua è gratuito e illimitato. Ora uno degli obiettivi del Sindaco Mauro Pucci è far sì che Canino venga annoverato tra quei Paesi che potranno usufruire di cospicui contributi regionali, volti all’istallazione di fontanelle darsenificate, entro dicembre 2012, piuttosto che entro giugno 2013.

 

Temi

Gli Etruschi
Gli Etruschi
I Farnese
I Farnese
Canino
Canino
Luciano Bonaparte
Luciano Bonaparte

 

Interventi
Interventi
Personaggi
Personaggi
Tuscia
Tuscia
Calendario di Lucrezia
Calendario di Lucrezia

 

Antropologia
Antropologia
Teatro
Teatro
Tuscia vista dal cielo
Tuscia vista dal cielo
Artisti
Artisti

 

Primo piano