Monumenti rupestri etrusco-romani tra i monti Cimini e la valle del Tevere Visualizza ingrandito

Monumenti rupestri etrusco-romani tra i monti Cimini e la valle del Tevere

Nuovo

Alle pendici del monte Cimino, nel comprensorio dei comuni di Soriano, Bomarzo e Vitorchiano si ha la massima concentrazione di are rupestri pagane e di epigrafi latine, sempre rupestri, oggi conosciuta nei paesi mediterranei.

Maggiori dettagli

6,00 €

6,00 € per pezzo

Dettagli

Alle pendici del monte Cimino, nel comprensorio dei comuni di Soriano, Bomarzo e Vitorchiano si ha la massima concentrazione di are rupestri pagane e di epigrafi latine, sempre rupestri, oggi conosciuta nei paesi mediterranei. Si tratta di un patrimonio ancora poco conosciuto al grande pubblico e scarsamente valorizzato. Sono rari gli studi e le pubblicazioni che riguardano questi monumenti insoliti e dall’aspetto talvolta inquietante. Questo libro, opera di due delle più prestigiose firme mondiali nello studio delle antichità italiche, è la prima pubblicazione che descrive scientificamente e cataloga la gran parte di queste preziose emergenze archeologiche.

Recensioni

No customer comments for the moment.

Scrivi una recensione

Monumenti rupestri etrusco-romani tra i monti Cimini e la valle del Tevere

Monumenti rupestri etrusco-romani tra i monti Cimini e la valle del Tevere

Alle pendici del monte Cimino, nel comprensorio dei comuni di Soriano, Bomarzo e Vitorchiano si ha la massima concentrazione di are rupestri pagane e di epigrafi latine, sempre rupestri, oggi conosciuta nei paesi mediterranei.

Scrivi una recensione