L'Isola Bisentina riapre al pubblico per le Giornate del FAI

b_300_300_16777215_00_images_stories_news2018_4005.jpg

Il 24 e 25 marzo

Il Palazzo della Marina a Roma, con l'incredibile biblioteca, o Palazzo Giustianini dove De Nicola firmò la Costituzione. L'Isola Bisentina sul lago di Bolsena, paradiso dei Farnese con il trionfo di giardini e la Chiesa del Vignola. E poi a Venezia, Casa Bortoli sul Canal Grande e Ca' Vendramin Calergi dove morì Richard Wagner, il parco delle Colonie bergamasche a Cagliari, lo Stadio Meazza, spogliatoi Inter e Milan compresi. E ancora castelli, i 'palazzi del cinema' a Lecce, siti archeologici, borghi, stanze della politica solitamente blindate: sono oltre 1000 i luoghi eccezionalmente aperti al pubblico nella 26/a edizione delle Giornate Fai di primavera, il 24-25/3, con oltre 50 mila volontari a far da ciceroni e la campagna di raccolta fondi Insieme cambiamo l'Italia. "Vogliamo divertirci e divertire gli italiani", dice Marco Magnifico, vicepresidente esecutivo FAI. "Un'occasione per i giovani - aggiunge il presidente Andrea Carandini - per imparare a dare valore ai luoghi e comunicarli a tutti".

Temi

Gli Etruschi
Gli Etruschi
I Farnese
I Farnese
Canino
Canino
Luciano Bonaparte
Luciano Bonaparte

 

Interventi
Interventi
Personaggi
Personaggi
Tuscia
Tuscia
Calendario di Lucrezia
Calendario di Lucrezia

 

Antropologia
Antropologia
Teatro
Teatro
Tuscia vista dal cielo
Tuscia vista dal cielo
Artisti
Artisti

 

Primo piano