Dal bookcrossing a corsi e laboratori per la popolazione

3641.png

L’Amministrazione comunale cellerese sta in questi giorni promuovendo il progetto denominato “BOOKCROSSING”, il quale consiste nello scambio libero, gratuito e reciproco di libri per incentivare la passione per la lettura e favorire il dibattito culturale.

Su suggerimento pervenuto da Maria Rosa Cantelmo, presidente della PROCIV di Cellere, la consigliera Barbara Telluri è stata l'organizzatrice degli eventi, coadiuvata anche dall’assessore Mauro Merlo, dal consigliere Mario Olimpieri e dall'instancabile collaboratore Luigi Battista.

L'idea alla base del progetto è quella di collocare libri nel contesto naturale o urbano, affinché possano essere ritrovati e quindi letti da altri, facendoli così proseguire nel loro viaggio.

A Cellere i libri sono stati posti presso due locali: il “Bar San Leonardo” di Margherita Salder e il “Caffè della Piazza” di Franco Catana; essi potranno essere letti, consultati e SCAMBIATI anche dai cittadini dei Comuni limitrofi.

In concomitanza, si è organizzata la presentazione di nuovi libri da parte di due scrittrici emergenti: domenica 7 dicembre Floria Aprea ha aperto gli eventi presentando il suo romanzo “Uva” presso i locali dell'ex edificio scolastico; l’affluenza del pubblico è stata notevole e la partecipazione attenta e interessata.

La scrittrice ha illustrato il libro dimostrandosi subito spigliata e diretta, accattivandosi le simpatie del pubblico e suscitando grande curiosità nei confronti di quella che è stata la sua prima riuscitissima opera letteraria.

Il romanzo “Uva” si presenta infatti come una novel on the road che si rivela avvicente e di facile lettura, grazie anche al taglio cinematografico volutamente impresso dall'autrice a tutta la narrazione e derivante dal suo background personale e lavorativo.

Al termine è seguito un aperitivo di inaugurazione presso il “Bar San Leonardo” con il classico taglio del nastro e l'inaugurazione del primo “spazio bookcrossing” del piccolo comune.

Il 14 dicembre è stato invece il turno della scrittrice Lara Tonietti Mancini, la quale ha presentato il suo primo libro “Il cielo che propone?... Non si possono tacere i miracoli” ed il suo secondo libro “Il Settimo Eterno” presso la cornice della sala consiliare del Comune di Cellere.

I due volumi presentati si sono subito rilevati come due opere di elevato spessore culturale, poiché in essi predomina il taglio filosofico e riflessivo, il quale li rende assimilabili ad una sorta di unico “diario” intimo e personale dell'autrice.

Anche in questa occasione è seguito un aperitivo di inaugurazione presso il “Caffè della Piazza” accompagnato dall'inaugurazione del secondo “spazio bookcrossing” del paese.

Vista la rilevante affluenza e la calda partecipazione ai due eventi sopra citati, l'Amministrazione cellerese si sta riservando di pianificare un'apposita rassegna “ad hoc” che possa ospitare sul territorio del paese i migliori scrittori emergenti, in modo da fornire una valida offerta culturale a tutti i cittadini desiderosi di favorire la circolazione delle idee ed il dibattito culturale.

 

CORSI E LABORATORI PER LA POPOLAZIONE A CELLERE

 

 

 

Visto l'inaspettato successo dell'iniziativa intrapresa nei mesi scorsi, il Comune di Cellere organizzerà una nuova serie di CORSI E LABORATORI PER LA POPOLAZIONE a partire dal mese di gennaio 2015.

Essi si intendono rivolti a tutti gli adulti desiderosi di accrescere le loro conoscenze teoriche e migliorare le loro abilità pratiche e sono svolti da docenti qualificati in pieno regime di volontariato. Il fine ultimo dell'iniziativa non è infatti solo quello di apprendere, ma anche e soprattutto di socializzare in maniera costruttiva, instaurando legami e sodalizi fra persone di diverse età andando così a gettare le basi per la costruzione e l'accrescimento di una vera "comunità".

 

Tra i vari corsi e laboratori attivi già da gennaio abbiamo:

 

- LABORATORIO DI SARTORIA

-LABORATORIO DI CREAZIONI IN FELTRO

- LABORATORIO DI PITTURA

- CORSO DI INGLESE

- CORSO DI SPAGNOLO

- LABORATORIO DI INFORMATICA

- LABORATORIO DI CUCINA

- LABORATORIO DI PASTICCERIA

- CORSO DI FOCUSING E MINDFULNESS

- CORSO DI PSICOLOGIA

- CORSO DI TRATTAMENTO REIKI

- LABORATORIO DI DECOUPAGE

- CORSO BASE DI TRUCCO

- CORSO BASE DI FOTOGRAFIA DIGITALE

- LABORATORIO DI CREAZIONE DI BIGLIETTI AUGURALI

 

E poi nel corso dei vari mesi si terranno occasionali conferenze di etno-antropologia (tenute dal dott. Marco D'Aureli, direttore scientifico del Museo del Brigantaggio); conferenze sulla storia della Famiglia Farnese (tenute dal dott. Romualdo Luzi) e molto altro.

 

Le iscrizioni saranno attive a partire dal 4 gennaio 2015 in occasione del Convegno di presentazione dei nuovi corsi e laboratori che si terrà alle 16.30 presso l'ex edificio scolastico. Tutti i cittadini dei Comuni limitrofi sono invitati a partecipare. Il costo simbolico dell'iscrizione è di 20 euro, le quali abilitano gli iscritti alla frequentazione di tutti i corsi.

 

 

 

Temi

Gli Etruschi
Gli Etruschi
I Farnese
I Farnese
Canino
Canino
Luciano Bonaparte
Luciano Bonaparte

 

Interventi
Interventi
Personaggi
Personaggi
Tuscia
Tuscia
Calendario di Lucrezia
Calendario di Lucrezia

 

Antropologia
Antropologia
Teatro
Teatro
Tuscia vista dal cielo
Tuscia vista dal cielo
Artisti
Artisti

 

Primo piano