Dopo avere accennato a quello che succede nella gestione dei rifiuti in Italia e nel Lazio in particolare, veniamo dalle parti nostre per constatare che, come sempre, tutto il mondo è paese.
Image

 

  Nella provincia di Viterbo è operante in pratica solo una grande discarica recentemente ampliata ma a rischio di esaurimento nel breve-medio termine. Più volte è stata avanzata l’ipotesi di costruire un inceneritore di rifiuti nella nostra provincia, proprio in prossimità della suddetta discarica che si trova in località Monterazzano.

Del resto, come abbiamo visto, l’emergenza rifiuti incombe anche nella nostra Regione perché la discarica di Malagrotta, la più grande d’Europa, si starebbe anch’essa esaurendo. C’è da chiedersi, visto che ormai lo spettro dell’emergenza aleggia da parecchi anni, quali provvedimenti abbiano preso le nostra Amministrazioni.

La raccolta differenziata si sa, è la soluzione migliore, per l’ambiente e per l’economia, tutti ne parlano bene e tutti sono favorevoli a realizzarla. Eppure nel Lazio la percentuale di raccolta differenziata rispetto alla raccolta totale di rifiuti si attesta da anni su percentuali ridicole, intorno al 10%. 

La raccolta differenziata in Provincia di ViterboLa raccolta differenziata nella Provincia di Viterbo

Nella provincia di Viterbo siamo poco sopra la media regionale: nel 2007 si è raggiunto il 12% di raccolta differenziata.

E a Canino? Nel 2007 appena il 2% di Raccolta differenziata, 47 tonnellate di materiale riciclabile in un anno su 5109 abitanti, poco più di nove chili per abitante per anno. Il dato si commenta da solo e non si tratta certo di scarsa sensibilità degli abitanti di Canino. (dati dell'Amministrazione provinciale di Viterbo)  

Temi

Gli Etruschi
Gli Etruschi
I Farnese
I Farnese
Canino
Canino
Luciano Bonaparte
Luciano Bonaparte

 

Interventi
Interventi
Personaggi
Personaggi
Tuscia
Tuscia
Calendario di Lucrezia
Calendario di Lucrezia

 

Antropologia
Antropologia
Teatro
Teatro
Tuscia vista dal cielo
Tuscia vista dal cielo
Artisti
Artisti

 

Primo piano