Nel 1967, nei luoghi intorno alla città di Castro, già scelti dagli etruschi per viverci e seppellire i loro defunti, a poche centinaia di metri da una grande tomba a semidado del VI secolo a.C
La biga di Castro

 

  all'interno di una piccola necropoli rupestre dominata "Tomba della Biga di Castro", fu rinvenuta una splendida biga etrusca, con a fianco anche gli scheletri di due cavalli. Questa Biga si trova oggi presso il Museo Nazionale Etrusco Rocca Albornoz a Viterbo, dove, dopo i restauri effettuati a Roma, è stata collocata riportandola nella sua terra d'origine. Per celebrare i quarant'anni da questo clamoroso ritrovamento, Palazzo dei Priori ospita, il 13 dicembre prossimo, alle ore 10, un convegno - incontro sul tema. Relatori dell'incontro il sindaco di Viterbo, Giancarlo Gabbianelli, Paolo Giannini e Stefano Alessandrini, rispettivamente studioso di Etruscologia e Responsabile Nazionale tutela gruppi archeologici d'Italia, Renzo Trappolini, assessore alla Cultura Provincia di Viterbo, Giovanni Arena, assessore Pubblica Istruzione Comune di Viterbo, Giuseppe Conti, presidente II Circoscrizione, Romualdo Luzi, presidente Consorzio Biblioteche Provincia di Viterbo e Anna Maria Moretti, Sovrintendente Beni Archeologici Etruria Meridionale.
 

Temi

Gli Etruschi
Gli Etruschi
I Farnese
I Farnese
Canino
Canino
Luciano Bonaparte
Luciano Bonaparte

 

Interventi
Interventi
Personaggi
Personaggi
Tuscia
Tuscia
Calendario di Lucrezia
Calendario di Lucrezia

 

Antropologia
Antropologia
Teatro
Teatro
Tuscia vista dal cielo
Tuscia vista dal cielo
Artisti
Artisti

 

Primo piano