Qualche settimana fa nei dintorni di Veio è stata fatta un’interessante scoperta archeologica, guidata a quanto sembra da un ex-tombarolo pentito.
Uno dei dipinti rinvenuti nella tomba di Veio

  E’ venuta alla luce una tomba etrusca dipinta che è stata denominata la Tomba dei Leoni ruggenti e sembra risalire ai primi anni del VII secolo a.C., qualche decennio prima della Tomba delle Anatre, scoperta anch’essa a Veio.
Si tratterebbe quindi della tomba dipinta etrusca più antica finora scoperta anche se, a giudicare dalle immagini finora diffuse, lo spazio temporale tra le pitture dei due ipogei sembrerebbe veramente esiguo e si può azzardare anche una forte identità stilistica e di soggetto che potrebbe far risalire allo stesso autore.
Nel dromos della tomba è stato rinvenuto un carro da guerra oltre ad elementi della bardatura, una spada, fibule e gioielli.
 

Image Image Image

Alcuni dei dipinti rinvenuti all'interno della tomba di Veio

Temi

Gli Etruschi
Gli Etruschi
I Farnese
I Farnese
Canino
Canino
Luciano Bonaparte
Luciano Bonaparte

 

Interventi
Interventi
Personaggi
Personaggi
Tuscia
Tuscia
Calendario di Lucrezia
Calendario di Lucrezia

 

Antropologia
Antropologia
Teatro
Teatro
Tuscia vista dal cielo
Tuscia vista dal cielo
Artisti
Artisti

 

Primo piano