Grande successo per le aziende viterbesi al Concorso per i migliori oli extravergine e DOP del Lazio.
Image

  Con un primo posto tra gli oli extravergine, il dominio nelle DOP Canino e Tuscia, e l’accesso alle finalissime del concorso nazionale “Ercole Olivario”, la Tuscia ha ben figurato al concorso regionali per i migliori oli extravergine di oliva, svoltosi al Tempio di Adriano in Roma sabato 25 marzo. La manifestazione, organizzata da Unioncamere Lazio, si propone di valorizzare i migliori oli extravergine di oliva provenienti da zone con riconoscimento, nazionale e/o comunitario, a denominazione di origine (DOP e IGP) o dai diversi ambiti territoriali del territorio laziale, per favorirne la conoscenza e rafforzarne la presenza sui mercati interni ed esteri. Non a caso anche quest’anno vi hanno preso parte le migliori aziende produttrici di olio presenti nella regione, tra cui ben 13 provenienti dalla provincia di Viterbo.
Al termine delle selezioni la giuria ha assegnato alla aziende della Tuscia i seguenti riconoscimenti:

Categoria Olio extravergine di oliva, sezione fruttato leggero
1°: Società agricola Colli Etruschi di Blera
3°: Luigi Papa di Vetralla

Categoria DOP Canino, sezione fruttato intenso
1°: Laura De Parri di Canino

Categoria DOP Canino sezione fruttato medio
1°: Cooperativa Olivicola di Canino

Categoria DOP Canino sezione fruttato leggero
1°: Gentilucci e Papacchini di Cellere
2°: Archibusacci Giovanni e Figli di Canino
3°: Arturo Archibusacci di Canino

Categoria Tuscia sezione fruttato medio
1°: L’Oliveto Matarazzo di Viterbo
2°: Oleificio CIGO di Montefiascone

Inoltre per l’azienda di Laura De Parri l’accesso alla finalissima tra la Sezione DOP del Concorso nazionale Ercole Olivario che si svolgerà a Spoleto dal 28 marzo al 1° aprile.

  “Questo risultato – ha commentato Franco Rosati, segretario generale della Camera di Commercio di Viterbo – premia il cammino intrapreso dai nostri imprenditori sul piano della qualità. Ritengo che si debba insistere su questa strada perché occasioni come queste, in ambiti così qualificati, aiutano a promuovere non solo il singolo prodotto ma, grazie al marchio Tuscia Viterbese, l’intera produzione di qualità”.
A questa edizione del Concorso regionale per i migliori extravergine ha esordito la DOP Tuscia, dopo il recente riconoscimento da parte dell’Unione Europea, illustrata ai presenti insieme alla DOP Canino con la distribuzione di una brochure realizzata dalla Camera di Commercio di Viterbo e piccole bottigliette di olio.
 

Temi

Gli Etruschi
Gli Etruschi
I Farnese
I Farnese
Canino
Canino
Luciano Bonaparte
Luciano Bonaparte

 

Interventi
Interventi
Personaggi
Personaggi
Tuscia
Tuscia
Calendario di Lucrezia
Calendario di Lucrezia

 

Antropologia
Antropologia
Teatro
Teatro
Tuscia vista dal cielo
Tuscia vista dal cielo
Artisti
Artisti

 

Primo piano