La "nonnina" di Canino, forse la più anziana del Lazio se non d'Italia, la sera del 1 gennaio si è spenta serenamente nella sua casa di Roma.

Gesuina Donati a sinistra, insieme alla sorella Marcella in una foto del 1994

  Nata a Canino nel 1893 il prossimo 9 giugno avrebbe raggiunto il record dei 112 anni ancora in condizioni fisiche e mentali invidiabili, se una accidentale caduta non avesse deciso diversamente il suo destino.
  Persona colta e dotata di grande talento, dedicò interamente se stessa all'insegnamento presso le scuole vaticane dividendo la sua vita con il compianto fratello mons. Valerio già Cameriere Segreto di Sua Santità, studioso, pubblicista e pluridecorato nella Prima Guerra Mondiale. Altro noto suo fratello fu l'avvocato G. Andrea già Rettore in varie Università italiane, studioso e pubblicista storico.
  Da oggi, 3 gennaio, la salma di Gesuina Donati riposerà per sempre nel Cimitero di Canino insieme ai suoi cari. A lei, esempio di vita cristiana, l'omaggio dei Caninesi.
 

Temi

Gli Etruschi
Gli Etruschi
I Farnese
I Farnese
Canino
Canino
Luciano Bonaparte
Luciano Bonaparte

 

Interventi
Interventi
Personaggi
Personaggi
Tuscia
Tuscia
Calendario di Lucrezia
Calendario di Lucrezia

 

Antropologia
Antropologia
Teatro
Teatro
Tuscia vista dal cielo
Tuscia vista dal cielo
Artisti
Artisti

 

Primo piano