Dopo i topi, la ritardata apertura della mensa, questa volta sotto accusa sono i servizi igienici. Centinaia di firme dei genitori su una petizione.

Image

Qualche tempo fa ci siamo occupati del problema dei ratti all’interno del complesso scolastico “Paolo III” di Canino, sintomo di un pericoloso degrado e fonte di possibili rischi sanitari per i ragazzi.
Questa volta ci occupiamo di come si presenta la situazione dei servizi igienici, e dal momento che centinaia di genitori hanno sottoscritto una petizione al Sindaco ed al Dirigente Didattico, non si presenta nelle migliori condizioni.
Uno dei problemi individuati è quello della vetustà dei servizi igienici: sanitari vecchi ed in pessime condizioni, maioliche anch’esse vecchie e malmesse. L’altro problema sono le frequenti rotture cui sono sottoposti questi servizi, causando una congestione di quelli ancora funzionanti.
Un altro problema ancora, deriva dall’affrettato trasferimento dei ragazzi che frequentavano le classi nell’edificio “G.Galli” nelle aule dell’Istituto Comprensivo “Paolo III”. L’accresciuto numero di studenti, oltre che di nuove aule, aveva bisogno di nuovi servizi igienici e di una risistemazione di quelli esistenti. In effetti un nuovo gruppo di servizi igienici è stato approntato, ma da oltre un anno è inagibile ed inutilizzabile perché mancano tutti i sanitari, le maioliche e i pavimenti, e non si riesce a sapere se e quando saranno installati.
La protesta dei genitori è sacrosanta, ma chi li ascolterà?
 

Temi

Gli Etruschi
Gli Etruschi
I Farnese
I Farnese
Canino
Canino
Luciano Bonaparte
Luciano Bonaparte

 

Interventi
Interventi
Personaggi
Personaggi
Tuscia
Tuscia
Calendario di Lucrezia
Calendario di Lucrezia

 

Antropologia
Antropologia
Teatro
Teatro
Tuscia vista dal cielo
Tuscia vista dal cielo
Artisti
Artisti

 

Primo piano