Quanto si gioca a Canino (alle slot machines)?

b_300_300_16777215_00_images_stories_news2017_3990a.jpg

Inchiesta Gedi Gruppo Editoriale spa

Novantacinque miliardi di euro. È la cifra spesa nel 2016 dagli italiani nel gioco: gratta e vinci, lotterie, lotto, superenalotto, scommesse sportive, totocalcio, totogol, macchinette, ippica, bingo, gioco online. Ben oltre la metà di questi 95 miliardi, più di 49 miliardi, sono stati giocati su Awp e Vlt (acronimi di slot machine e video lottery). Il numero degli apparecchi attivi sul territorio è di oltre 400mila, così divisi: 354.905 slot e 54.262 vlt.

Grazie all’Inchiesta dei Giornali locali del Gruppo Gedi in collaborazione con Dataninja e Effecinque è possibile sapere quanto si è speso alle slot machine e video lottery per ciascun comune d’Italia. A Canino la spesa media pro-capite (che comprende anche quelli che non giocano) è stata di 474,00 euro per un totale di 2,5 milioni di euro nel corso del 2016. A questi vanno aggiunti almeno altri due milioni di euro di gratta e vinci e lotterie varie. Circa 5 milioni di euro l’anno in giochi, una cifra molto significativa per un paese di 5000 abitanti e per fortuna siamo sotto la media italiana che, per i giochi telematici, si attesta sugli 850 euro pro-capite.

E’ possibile vedere i dati di ciascun comune al seguente indirizzo: http://lab.gruppoespresso.it/finegil/2017/italia-delle-slot/approfondimenti/

Temi

Gli Etruschi
Gli Etruschi
I Farnese
I Farnese
Canino
Canino
Luciano Bonaparte
Luciano Bonaparte

 

Interventi
Interventi
Personaggi
Personaggi
Tuscia
Tuscia
Calendario di Lucrezia
Calendario di Lucrezia

 

Antropologia
Antropologia
Teatro
Teatro
Tuscia vista dal cielo
Tuscia vista dal cielo
Artisti
Artisti

 

Primo piano