La storia del Teatro di Canino nei documenti delle Amministrazioni Comunali (1870 – 1962)

b_300_300_16777215_00_images_stories_news2017_3988.jpg

E' uscito il libro di Enzo Cantelmo

E’ uscito il libro di Enzo Cantelmo “La storia del Teatro di Canino nei documenti delle Amministrazioni Comunali (1870 – 1962)”. La presentazione è avvenuta il 9 dicembre a Canino, nell’ambito delle manifestazione per la LVII Sagra dell’olivo. Il Teatro Comunale di Canino, pur avendo una vita relativamente breve, è uno dei luoghi più significativamente storici della nostra comunità. Da quando fu inaugurato nel 1891 con le opere “Il Barbiere di Siviglia” e “Lucia di Lammermoor” è stato testimone di cambiamenti sociali e di costume che si sono susseguiti in questo movimentato secolo di storia. Il meticoloso lavoro di Enzo Cantelmo descrive, attraverso le delibere delle amministrazioni comunali che si sono succedute a Canino, tutti i passaggi significativi che ha subìto il Teatro ed ha il grande merito di far trasparire le condizioni economiche e sociali di ciascuna epoca. La progettazione e la costruzione dell’edificio coincidono con un periodo di discreto benessere e dinamismo politico sociale, immediatamente successivo all’unificazione dello Stato Pontificio con il Regno d’ Italia. Risalgono proprio a quegli anni le modifiche strutturali e architettoniche che hanno donato al centro storico di Canino l’attuale aspetto. Colpisce, nel leggere il libro, come dei semplici documenti compilati con linguaggio dovutamente burocratico, rendano bene l’idea delle situazioni economiche e sociali dell’epoca: compagnie teatrali cui veniva respinta la domanda perché la stagione agricola non era andata bene, proiezioni cinematografiche già nel 1907, il teatro che veniva affittato per balli in maschera a partire dal 1893 (tradizione che proseguirà fino ai giorni nostri). Sono pagine di storia che è bene restino scritte e vengano lette da chi ha vissuto questi eventi e da chi potrà nuovamente rivivere quelle atmosfere nel nuovo Teatro ormai riportato agli originali splendori. Chi fosse interessato a ricevere una copia del libro può scrivere una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o rivolgersi direttamente all’autore.

Temi

Gli Etruschi
Gli Etruschi
I Farnese
I Farnese
Canino
Canino
Luciano Bonaparte
Luciano Bonaparte

 

Interventi
Interventi
Personaggi
Personaggi
Tuscia
Tuscia
Calendario di Lucrezia
Calendario di Lucrezia

 

Antropologia
Antropologia
Teatro
Teatro
Tuscia vista dal cielo
Tuscia vista dal cielo
Artisti
Artisti

 

Primo piano