Intrattenimento, e-commerce e agroalimentare: i settori più in forma del momento

L’Italia, come tutto il resto del Vecchio Continente, sta attraversando un periodo di difficoltà senza precedenti e a risentirne sono tutti i settori economici, o quasi.

 

 

Ci sono infatti dei comparti che nonostante le innegabili difficoltà continuano a generare profitti, facendo registrare numeri significativi in termini di vendite e fatturato. Quest’oggi, pertanto, ci soffermeremo su quei settori commerciali che non solo tengono botta alla crisi ma che, anzi, crescono in maniera esponenziale da diversi anni a questa parte.

 

 

Videogame e gioco d’azzardo: un mercato che vale centinaia di miliardi di euro

Uno degli universi che ha risentito positivamente dell’avvento del digitale è sicuramente quello dell’intrattenimento. Partendo dai servizi di video in streaming, passando per i videogame, sino ad arrivare al gioco d’azzardo, l’intrattenimento genera profitto e riesce a fidelizzare sempre più clienti in ogni parte del globo e, soprattutto negli ultimi cinque anni, abbiamo assistito a una vera e propria esplosione del fenomeno dei videogiochi. Console sempre più piccole e potenti permettono agli utenti di giocare in treno, in auto e in autobus in ogni momento della giornata, regalando momenti di svago a persone di tutte le età che, a causa dei ritmi frenetici della vita moderna, non riescono più a ritagliarsi degli spazi per sé. E così, solo nell’ultimo anno, tra giochi multiplayer di massa online, giochi tradizionali da console sportivi come Fifa o Formula 1, di avventura o fantasy come The Last of Us e Call of Duty, e giochi di ruolo su smartphone come Clash Royale, il mondo dei videogame è riuscito a generare un indotto di decine di miliardi di euro solo in Italia. Gli utenti sono alla ricerca della qualità grafica, oltre che di una colonna sonora di livello, e così anche le agenzie di scommesse stanno adattando la propria offerta alle nuove esigenze della clientela, come esmplifica il caso del sito online di Betway Casinò, che mettendo a disposizione decine di slot machine, permette agli appassionati di godersi momenti di svago giocando con slot a tema avventura, come la slot Lara Croft e la slot Thunderstruck, o storico, come Almight Aztec, tutte sviluppate con protocollo HTML5 per garantire un'esperienza di gioco senza intoppi e la qualità delle specifiche audiovisive.

Il settore agroalimentare si sta evolvendo

Sempre più settori economici stanno iniziando a sfruttare le potenzialità di internet e i dati in tal senso non mentono. Soprattutto l’agroalimentare rappresenta una buona fetta del nostro PIL nazionale e sempre più spesso, grazie anche alla pubblicità a mezzo social, piccolissime aziende a conduzione familiare riescono a vendere le proprie eccellenze in ogni parte del globo. E così negli ultimi tempi le vendite online dei prodotti agroalimentari sono cresciute in modo incredibile, permettendo a intere filiere di tenere botta alla crisi che inevitabilmente ha colpito anche questo settore. I tanti programmi televisivi a tema, uniti a una sempre maggiore consapevolezza da parte della clientela, stanno portando i consumatori a riscoprire i prodotti di qualità, con buona pace dei tanti alimenti che, spacciati per eccellenze, nella realtà non lo sono affatto. La riscoperta del biologico e il proliferare di alimenti certificati IGP e DOP, sta facendo sì che anche i giovani stiano riscoprendo la bellezza e la nobiltà che risiede nel coltivare la terra e nell’allevare animali rispettando la natura e l’ecosistema. Tra le esperienze virtuose in tal senso non possiamo non citare 3Bee, piccola startup nata a Como che ormai conta decine di collaboratori in tutta Italia. 3Bee offre ai propri clienti la possibilità di adottare un alveare, nel vero senso della parola, garantendo al cliente, a seconda del livello di abbonamento che sottoscrive, una certa qualità di miele ogni anno e, come di facile percezione, l’iniziativa è lodevole sotto diversi punti di vista. Lo scopo primario è quello di tutelare le api, animali fondamentali per il nostro ecosistema, la cui sopravvivenza è a rischio a causa dei cambiamenti climatici e del massiccio utilizzo di pesticidi in agricoltura. In secondo luogo, l’adozione di un alveare permette, da un lato, all’apicoltore di perseverare nella sua nobile arte e, dall’altro, garantisce al consumatore un prodotto genuino e di qualità.

L’e-commerce è sempre più diffuso e praticato

Un altro settore in forte ascesa è quello dell’e-commerce, lì dove per e-commerce si intendono tutte le transazioni riguardanti beni e servizi effettuate a mezzo internet. Il leader indiscusso del settore è Amazon, con il colosso di Jeff Bezos che elabora centinaia di migliaia di ordine quotidianamente. Se da un lato continuano a montare le critiche relative all’assunzione di una posizione dominante all’interno del mercato comunitario, dall’altro lato Amazon offre a decine di migliaia di piccoli rivenditori l'opportunità di continuare la propria attività anche in un periodo storico in cui le abitudini dei clienti sono cambiate. E così, sulla scia di quanto avvenuto proprio con Amazon e Zalando, sempre più aziende stanno riuscendo con successo a mettere in piedi la propria filiera di vendita online, con benefici tangibili in termini di vendite. La comodità di operare a mezzo internet risiede nel fatto di poter acquistare prodotti da ogni parte del globo, con la certezza di ricevere gli stessi in pochi giorni, sia che si viva in una grande metropoli che in un paesino di montagna. Il mondo sta cambiando più velocemente di quanto avremmo immaginato solo qualche anno fa. Le piccole e medie imprese dovranno essere brave a cavalcare l’onda del cambiamento e i segnali che ci giungono in tal senso ci fanno ben sperare in ottica futura.

Temi

Gli Etruschi
Gli Etruschi
I Farnese
I Farnese
Canino
Canino
Luciano Bonaparte
Luciano Bonaparte

 

Interventi
Interventi
Personaggi
Personaggi
Tuscia
Tuscia
Calendario di Lucrezia
Calendario di Lucrezia

 

Antropologia
Antropologia
Teatro
Teatro
Tuscia vista dal cielo
Tuscia vista dal cielo
Artisti
Artisti

 

Primo piano